L’offerta di coaching in ambito outplacement di Setter punta a valorizzare il potenziale individuale al fine di identificare obiettivi concreti e soluzioni in un processo finalizzato alla ricollocazione del lavoratore.

Creando una partnership basata su fiducia e collaborazione reciproca, il coach guida il lavoratore nella auto valutazione delle proprie necessità e ambizioni basandosi sia sulle competenze professionali che sulle inclinazioni e desideri personali.

Le fasi del Coaching in Setter:

    • Valutazione della situazione iniziale
    • Definizione degli obiettivi
    • Fase decisionale: definizione della strategia e delle risorse necessarie
    • Realizzazione della strategia
    • Monitoraggio e azioni correttive